BASTA CAOS NELLA SCUOLA - STABILIZZAZIONE IMMEDIATA DOCENTI PRECARI

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


La reiterazione a tempo indeterminato dei contratti a tempo determinato dei docenti precari della scuola statale comporta:

1. danni alla vita di decine di migliaia di lavoratori e alle loro famiglie;

2. danni al buon funzionamento  e alla didattica della scuola statale;

3. violazione della normativa europea che prevede la non discriminazione del lavoro precario.

I concorsi per esami previsti dall'attuale ordinamento giuridico non garantiscono affatto correttezza e tempestivita' nell'espletamento delle procedure e nella stabilizzazione del precariato, che ha gia' superato di molto quota 100 mila e tende a crescere sempre di piu'.

Chiediamo la creazione urgente di graduatorie provinciali in cui inserire i docenti che hanno gia' raggiunto 3 anni di servizio, per assegnare ad essi a scorrimento i posti vacanti che residuano dopo le immissioni in ruolo da GaE e graduatorie di merito, e avviarli a un percorso annuale selettivo di formazione e di prova.