Un unico popolo una grande Nazione. Non esiste moneta che abbia ugual valore di un uomo .

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


Al Presidente della Repubblica signor  Sergio Matterella.

Spettabile Camera dei parlamento Italiano e vari rappresentanti di partito .

Alla cortese attenzione dei cittadini che leggeranno la presente petizione .

Con la presente  vi invito a leggere  e se la approvate di firmare questa  petizione :

Oggetto : Formazione di organi popolari  “commissioni” a  controllo  sui progetti e dei politici votati dal Popolo Italiano .

Oggetto : Istituire delle commissioni popolari formata  da liberi cittadini  ad elezione e sorteggio semestrale che vigilano su progetti votati  che  comprendano e garantiscono  le reali necessità sul luogo  

Le commissioni  saranno suddivise per , Comuni, Provincie , Regioni e Nazione.

Col fine di  soddisfare le esigenze primarie dei cittadini , Casa, Lavoro Sicurezza Istruzione e altro ancora .

Siccome il futuro è un salto nel buio il passato è stato raramente come lo volevamo e dovendo abbracciare il presente , col fine di  cancellare ogni forma di disonestà perpetrata a danno dei cittadini indifesi , per trasmettere una partecipazione  attiva  per una maggiore unione fra i popoli nel bene comune.  

Con la formazione delle commissioni diamo uno strumento di partecipazione  attiva del cittadino , alla cosa pubblica ,controllando l'operato dei politici e dei progetti votati attestando  un punteggio di merito che dia crescita al politico che garantisca tutela e benessere ai cittadini .  

Stanchi di alcuni che usando il nome di Repubblica Italiana  allargano  la loro  brama di potere a scapito delle famiglie che sopravvivono al caro vita , condannandoli nella povertà assoluta e costringendoli  all'abbandono totale di una vita migliore , sempre più abbandonati in quartieri dimenticati dallo stato , dove prevale la legge del più forte ,  accordi disonesti fra associazioni a delinquere che ne limitano la libertà democraticamente conquistata, facendo dimenticare le nostre leggi e costringendoli  a compromessi per non essere sopraffatti dalla loro violenza.

Ricordando a coloro che continuano con questo intento che tutti gli esseri umani hanno lo stesso medesimo valore , siamo tutti uguali e che la vera ricchezza non sono, il denaro i metalli preziosi o gioielli e cosiddetti crediti elettronici , essi sono solo merce di scambio .

La vera è unica ricchezza siamo noi esseri umani con capacità di scelta e di libertà , immaginate se tutti i cittadini iniziano a dire no alla merce di scambio sopra elencata , attivandosi con  semplici gesti di unione solidale, dove viene garantito il benessere a tutti,  facendo prosperare la nazione in cui vive ; Mantenendo lo stesso il concetto di capitalismo , ponendo alla base il primo cardine di qualsiasi economia forgiata sul libero scambio , il concetto di unione solidale , cardine fondamentale delle economie future , basata sul benessere sociale collettivo.                                                                                                         Mettendo al primo posto  la tutela e la garanzia di benessere economico dei cittadini, che finalmente possono tutelare le loro famiglie e progredire al benessere collettivo, della nostra Nazione Italia. 

Chiedo la possibilità di introdurre nella costituzione Italiana oltre il diritto di voto dei cittadini , il diritto di controllo tramite punteggio dei progetti votati dal popolo e sull'operato del/i politici durante la funzione e l’attuazione del progetto votato .

Di istituire un punteggio che vada da = 0 zero a 10 dieci , semestralmente indichi con un punteggio , positivo o negativo l’andamento del progetto votato per volontà popolare .

Progetti presentati da partiti politici singolarmente o in accordo fra alleanze che per maggioranza di voto siano approvate dal popolo Italiano.

Premesso che la commissione non si sostituisce al parlamento Italiano ne alle Massime cariche della Repubblica Italiana , ma ne riconosce e ne rispetta la costituzione Italiana e le Leggi emanate  vuole solo  garantirsi  il buon esito del progetto votato , e con un punteggio ne garantisce continuità il punteggio della commissione popolare premierà i politici che con i punti acquisiti potranno avanzare nelle cariche parlamentari , in caso contrario non potranno avanzare per 3 anni alle funzioni statali superiori.

La funzione delle commissioni ha il potere di controllare e vigilare il progetto presentato come sopra descritto  , onde evitare  mutamenti in corso d’ opera  a cambiamenti per subentro di  partiti che facendo destituire governi o partiti in carica ne modificano l’iter dei progetti a scapito del popolo Italiano , ne vigili senza intervenire  in tutti gli organi dove si decide e si discute del progetto a partire dai Comuni  .

Il punteggio indica il buon corso del progetto che logicamente comprende quella di garantire le esigenze primarie di tutti i cittadini , esigenze  con punti in comune  , ma differenti per attuazione dal luogo in cui vivono .

I progetti votati comprenderanno le esigenze principali in loco essendo esigenze differenti per comuni e capoluoghi di provincia , regionali in quanto la regione racchiude le provincie e stabilisce delle linee guide regionali che saranno  analizzate a livello Nazionale , in modo tale da trarre delle direttive uniche al fine di adottare una politica Nazionale che ne raggruppi una politica spendibile con le altre nazioni europee o Internazionali.

Il punteggio  ne attesta con un voto positivo la continuità del progetto suddividendolo per punti come :  Casa , Lavoro ; Sicurezza ,Sanità, istruzione  e altre esigenze ne garantisca continuità  semestralmente si attesti la funzionalità con il voto dato  , in caso di voto negativo ,si può rimediare con un intervento correttore in modo tale che ne attesti la continuità del progetto presentato , se nel l’arco dei 12 mesi quel punto del progetto e negativo verrà introdotto una correzione al fine di renderlo attuativo e funzionale. Possono intervenire a migliorarne tutte le forze politiche , intente a migliorare il punto dolente evitando inutili litigi di potere o giochini per destabilizzare il progetto al fine di garantirsi il potere.                                  

 In caso di Caduta di Governo i progetti votati dal popolo rimangono attivi , non si potrà cambiarli.

Con la commissione  popolare è solo il popolo italiano che decide la continuità del progetto e non più il politico .

Formazione delle Commissioni popolari :  esse si formano suddividendosi in Commissione Nazionale  Regionale, Provinciale,  Comunale .

Chi può partecipare alle commissioni : Tutti i richiedenti al patto che non esercitano in partiti politici , ma siano residenti da oltre 10 anni .

Funzionamento e costituzione delle Commissioni popolari : si possono iscrivere attraverso  le circoscrizioni di quartiere e comuni di appartenenza .

La loro formazione è di circa 25 persone che per sei mesi percepiranno € 1.500 euro al mese .

" chi ha un lavoro non lo perderà, ma non percepisce lo stipendio dal suo datore di lavoro , anzi lo stato reintegra il posto vacante con un disoccupato, che alla fine dei sei mesi lascerà il posto a chi c'era prima di lui, il datore di lavoro è obbligato al reintegro della persona precedente"

Compito della commissione : i compiti  saranno divisi  settimanalmente e a rotazione ,ogni membro della commissione  , seguirà i politici suddivisi per le mansioni come  Casa , lavoro istruzione, sicurezza  sanità , e congiuntamente tutta la commissione  assisterà alle riunioni di giunta .                                                                          

I voti verranno dati singolarmente ogni settimana tramite voto elettronico che comparirà nei tabelloni delle circoscrizioni di quartiere per conoscenza dei cittadini , e congiuntamente andrà visualizzato nei comuni ,  indicando l’andamento del progetto , che a sua volta ogni mese il totale dei voti si unirà a quello delle commissioni provinciali , regionali e nazionale , indicando in tempo reale l’andamento del progetto .

Attivazioni di circoscrizioni di quartiere apolitiche : sono sale adibite con monitor e computer collegati con Comune, Province, Regione e Nazione, dove qualsiasi cittadino ha il diritto di vedere o di proporre petizioni, denunciare uno stato di degrado , una minaccia che leda la sicurezza sua o dei residenti di quartiere, e viceversa. I cittadini potranno votare la petizione da qualsiasi punto della nazione si trovino.

La funzione delle circoscrizioni apolitiche ne offre un luogo di partecipazione attiva fra tutti ricordando che al di la delle bandiere che dividono , come le religioni , Siamo esseri umani che uniti possono migliorare la società combattere le delinquenze,  usando gli strumenti che lo stato  mette a disposizione ,Proporre progetti comuni al diretti organi statali e attuarli per il bene della collettività comune La parola è che tutti sono uguali e l'unione accresce la ricchezza  ne debella la cultura del male, nel rispetto delle leggi e della nostra costituzione Italiana , che tutela il rispetto dei cittadini. Queste circoscrizioni saranno dei laboratori di crescita collettiva .

Ogni sei mesi i comuni , seguendo un processo che include per primo la maggiore età dei candidati , dà la possibilità anche a chi non è Italiano di far parte della commissione , purché abbia acquisiti tutti i diritti della cittadinanza Italiana ed da almeno 15 anni .

 La commissione si costituisce tramite sorteggio pubblico visibile a tutti i cittadini con estrazione dei nominativi che formeranno la commissione .

 La formazione culturale della commissione inizia per i cittadini prima delle elezioni , avranno acquisito tramite libretti formativi , forniti alla popolazione che spiegano in sintesi  : Cose è la Costituzione Italiana , cosa sono i partiti politici come è formato un parlamento , funzioni dei politici ruoli , diritti e doveri dei parlamentari , Cosa sono i Comuni , Province , Regioni , che funzioni svolgano cosa sono i progetti , le loro funzioni , perché si deve vegliare sui progetti votati , e gli stati di avanzamento del progetto votato  entro i 5 anni di esercizio del governo in carica .

 Gli stessi elementi formativi , vengono riportati anche su internet tramite sito web dove viene spiegato il contenuto sopra indicato , con l'ausilio di filmati che si  possono anche scaricare gratuitamente .

Il sito web deve essere semplice da usare immediato nel raccogliere le richieste del cittadino e dare le risposta;

Dare vita ad un portale di utilità , dove le domande e le risposte si incontrano

fornendo soluzioni chiare ed esaustive , “semplici da capire”, senza troppe pagine o forme di pubblicità politica , il sito non deve influenzare le idee ne scoraggiarne l'uso .

Tornando alle funzioni della commissione che ha il compito di controllare per sei mesi che il progetto votato segua il suo iter ; alla scadenza del periodo le persone addette alla commissione verranno sostituite da altri membri che prenderanno atto dell'operato svolto e per il semestre in atto svolgeranno loro la funzione .

I commissari dimissionari non potranno essere nominati per 3 anni , dopo 3 anni potranno essere eletti a formare una nuova commissione di livello superiore “provinciale” cosi dopo altri 3 anni “regionale” e alla fine nazionale “come si nota si sviluppa un processo di maturazione per gradi”.

Logicamente i commissari non devono esercitare funzioni politiche o essere attivi in forza a partiti ,dopo la scadenza se decidono di intraprendere una carriera politica , sono liberi di farlo ma perdono il diritto di essere eletti  “essendo loro stessi oggetto di controllo da parte della commissione” .

 Costituzione della commissione Popolare :  Perché si dice di ceto diverso ? perché la formazione è un diritto per tutti i cittadini ,  anche chi ha un estrazione economica limitata e con un grado di cultura differente dagli standard ,  anche per chi ha o avuto la fedina penale sporca ,  perché questo ? ;Innanzi tutto per chi ha commesso reati , qui non può influenzare i commissari o inquinare la vita politica , perché la commissione si limita a controllare lo stato d'avanzamento del progetto votato. 

La commissione si esprime con un punteggio positivo o uno negativo sullo stato d'avanzamento del progetto , cosi come sul comportamento dei politici e le rispettive giunte.

Ricordiamo che serve a sensibilizzare politici e cittadini , ponendoli a un coinvolgimento sul funzionamento della vita politica stessa  unendo istituzioni e cittadini su una crescita unica inteso come patrimonio della società perché
                         

LA CONOSCENZA É IL RISPETTO DEL PROSSIMO EQUIVALE A RICCHEZZA.

RICORDANDO CHE : UTOPIA È SINO A QUANDO LA SI VUOL FAR RIMANERE TALE. 

CAMBIARE È SEMPRE POSSIBILE .

Se volete ulteriori riguardi leggete Sistema Italia. 

http://ilmiolibro.kataweb.it/libro/narrativa/231577/sistema-italia-3/

 



Oggi: Rosario conta su di te

Rosario Vizzi' ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Presidente della Repubblica Italiana : Un unico popolo una grande Nazione". Unisciti con Rosario ed 4 sostenitori più oggi.