RESTITUITE LA "MATERNITÀ" A GINEVRA

RESTITUITE LA "MATERNITÀ" A GINEVRA

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!
Ilaria Gadaleta ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Marta Cartabia (Ministra della Giustizia) e a

Ginevra Pantasilea Amerighi è una mamma che da 9 anni non vede NÉ SENTE sua figlia. Dopo aver denunciato l'ex compagno, padre della minore, il Tribunale per i Minorenni di Roma le ha "sospeso" la patria potestà "diagnosticandole" un "disturbo istrionico della personalità".

Al di là della rispondenza al vero o MENO della persistenza di una tale sintomatologia (che, in ogni caso, non la rendono "nociva" né potenzialmente pericolosa per sé e per gli altri), Ginevra ha seguito un percorso, come prescritto, pur di riabbracciare la sua bambina. Ma, da 9 anni LE È IMPEDITO anche di contattarla telefonicamente.

Nonostante i lunghi tempi e le innumerevoli istanze, SERVIZI SOCIALI E TRIBUNALE PER I MINORENNI TACCIONO!!! Ben avrebbero potuto E DOVUTO "prendere in carico" il nucleo familiare, non per la madre, ma per IL BENESSERE PSICOFISICO DELLA MINORE, il cui sviluppo, nell'assenza di un genitore, non può che essere inevitabilmente MONCO.

È quindi compito della politica, nell'inattivita' degli Enti preposti, riequilibrare una situazione dannosa per una bimba di poco più di 9 anni !

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!