Fermiamo il razzismo. Firmiamo le nostre idee.

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.


Di fronte a quello che è ormai un dilagante razzismo, spesso tollerato, minimizzato, negato e, forse, fomentato da parte di persone e gruppi che hanno cariche istituzionali, riteniamo sia necessario riaffermare con una pubblica presa di posizione quali sono i principi fondanti della convivenza civile nella nostra società. Non si tratta, quindi, di esprimere nulla di nuovo, ma di confermare quanto già scritto nelle Carte sottoscritte a livello internazionale (es. Carta dei diritti dell'Uomo) o nazionale (es. Costituzione della Repubblica Italiana). Perciò, sottoscriviamo la dichiarazione seguente.

 

Al Sig. Presidente della Repubblica Italiana

Alla Sig.ra Presidente del Senato della Repubblica Italiana

Al Sig. Presidente della Camera dei Deputati della Repubblica Italiana

Al Sig. Presidente del Consiglio dei Ministri della Repubblica Italiana

 I sottoscritti cittadini si rivolgono alla Sua attenzione per esprimere il proprio convincimento che Ella, per la funzione espletata come Istituzione rappresentativa della Repubblica Italiana, debba conoscere la volontà dei sottoscritti a proposito di quanto sta accadendo nel loro Paese riguardo al rispetto di tutte le persone senza distinzione di razza o di religione.

I sottoscritti cittadini, quindi, dichiarano di riconoscersi nei principi che seguono:

1)   Ogni essere umano nasce con gli stessi diritti e doveri di tutti gli altri.

2)   Ogni essere umano ha il diritto alla vita ed alla ricerca di migliorarne la qualità e le condizioni.

3)   Ogni essere umano è uguale a tutti gli altri, senza distinzione di razza, religione e sesso.

4)   Ogni essere umano va tutelato e difeso prioritariamente rispetto a qualsivoglia oggetto o bene materiale.

5)   Ogni essere umano ha il diritto di non essere sottoposto a qualsiasi tipo di violenza fisica o psicologica da parte di singoli individui, gruppi o istituzioni.

6)   Ogni essere umano ha il diritto di vedere tutelate la propria esistenza e dignità da parte delle istituzioni di cui fa parte.

7)   Ogni essere umano ha il dovere di rispettare e di difendere tutti gli altri membri dell’umanità.

 

 



Oggi: Mario conta su di te

Mario Grego ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Presidente della Repubblica Italiana: Fermiamo il razzismo. Firmiamo le nostre idee.". Unisciti con Mario ed 187 sostenitori più oggi.