PETIZIONE CHIUSA
Diretta a Presidente della Repubblica - Governo

Che questo governo non tocchi la Costituzione

Il Presidente della Corte Costituzionale Franco Gallo, e non solo lui, esprime il suo dubbio sulla incostituzionalità dell’attuale legge elettorale detta “porcellum” soprattutto per alcuni importanti aspetti come il premio di maggioranza.
Mettere mano alla Costituzione per modificarla è un atto importantissimo che incide pesantemente sulla nostra Repubblica. Si rischia che gli attuali politici approvino delle riforme con il solo fine di salvaguardare e aumentare il proprio potere che potrebbe anche essere illegittimo in quanto eletti con una legge incostituzionale.
Prima di “toccare” la Costituzione occorrerebbe “ripulire” il parlamento dai nominati dalle segreterie dei partiti attraverso una nuova elezione da effettuarsi con una legge elettorale che rispetti tutti i principi di costituzionalità. Inoltre sarebbe indispensabile che prima siano rigorosamente dichiarati ineleggibili gli inquisiti, i condannati e tutti coloro che abbiano anche solo il sospetto di conflitto di interesse diretto o attraverso prestanomi e familiari. Se i politici vogliono realmente riavvicinarsi ai cittadini devono trovare il coraggio di dimostrare la volontà di un radicale cambiamento in direzione dell’onestà, altrimenti sono solo chiacchiere che fanno aumentare le distanze dalla gente comune e la rabbia degli elettori.

Questa petizione è stata notificata a:
  • Presidente della Repubblica - Governo


    Adelchi Perugini ha lanciato questa petizione con solo una firma e ora ci sono 216 sostenitori. Lancia la tua petizione per creare il cambiamento che ti sta a cuore.




    Oggi: Adelchi conta su di te

    Adelchi Perugini ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Presidente della Repubblica - Governo: Che questo governo non tocchi la Costituzione". Unisciti con Adelchi ed 215 sostenitori più oggi.