Che intervengano presso il Tribunale di Roma affinché venga revocato l'incidente probatorio richiesto dalla difesa, e di conseguenza annullata la riesumazione della salma, che risulterebbe un'ulteriore violenza del corpo di Alberto Bonanni.

PETIZIONE CHIUSA

Che intervengano presso il Tribunale di Roma affinché venga revocato l'incidente probatorio richiesto dalla difesa, e di conseguenza annullata la riesumazione della salma, che risulterebbe un'ulteriore violenza del corpo di Alberto Bonanni.

Questa petizione aveva 1.181 sostenitori

Paola Brutti ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Presidente della Repubblica e il Ministro di Grazia e Giustizia

Perché Alberto Bonanni ha portato con se il peso della sofferenza per quasi quattro anni tra malattia ed interventi chirurgici. Perché la Magistratura ha la possibilità di valutare le ragioni della sentenza basandosi sull'infinità di documenti e perizie agli atti. Perché la famiglia ha espresso il desiderio che il povero Alberto venga lasciato in pace e di avere loro stessi la pace, l'unica cosa che chiedono come esito di questa drammatica storia.

PETIZIONE CHIUSA

Questa petizione aveva 1.181 sostenitori