PETIZIONE CHIUSA

L'Italia faccia ricorso alla Corte internazionale di giustizia

Questa petizione aveva 3 sostenitori


L'attesa interminabile a cui sono sottoposti i Marò per cui ci sono tensioni tra Italia e India,non può protrarsi all'infinito con torture psicologiche e sofferenze insopportabili per loro stessi, le loro famiglie, e tutti gli italiani che si sentono impotenti.

Chiediamo al nostro Governo di muoversi, abbandonando le vie diplomatiche e politiche per portare avanti una posizione chiara e dura addivenendo agli esposti di natura giuridica. Proponiamo pertanto, un ricorso dell'Italia  alla Corte di giustizia.

La Corte internazionale di giustizia (CIG) (EN) (ES) (FR) è il principale organo giudiziario delle Nazioni Unite ed è competente, tra l’altro, sulle questioni relative alla Carta delle Nazioni Unite, all'interpretazione dei trattati internazionali, alle questioni di diritto internazionale, alla constatazione delle violazioni del diritto internazionale e alla natura o all’estensione della riparazione a seguito della violazione di un obbligo di diritto internazionale. Solo gli Stati possono avere qualità di parte nei casi sottoposti alla Corte. La sede della CIG si trova all’Aia, nei Paesi Bassi. (sito Europa).

BASTA FORMALISMI E DIPLOMAZIA, L'Italia si muova chiedendo un appoggio

concreto e chiaro dell'Europa e si attivino tutti gli strumenti legali e non solo diplomatici e politici.

"Trovi una nazione forte dove le leggi valgono" Publilio Siro.

Giuseppe Criseo, Segretario Generale

Sindacato Europeo dei Lavoratori

http://www.sindacatoeuropeolavoratori.it/

 



Oggi: Giuseppe conta su di te

Giuseppe Criseo ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Presidente della Repubblica, Corte internazionale di giustizia: L'Italia faccia ricorso alla Corte internazionale di giustizia". Unisciti con Giuseppe ed 2 sostenitori più oggi.