Moratoria per il blocco dei conguagli 2018 di CALTAQUA

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


I cittadini di Gela, città più popolosa, unitamente ai cittadini delle altre 21 città della provincia di Caltanissetta, chiedono al Presidente della Regione Siciliana, Nello MUSUMECI, visti i grandi disagi che i cittadini hanno, relativamente al servizio idrico quali:

  • acqua fornita saltuariamente;
  • aria conteggiata in fattura:
  • acqua non potabile;
  • rotture sistematiche nonostante gli interventi, nella linee di distribuzione;
  • conguagli 2018  abnormi e senza rispondenze sui consumi;
  • mancate letture dell'effettivo consumo dell'acqua;

 chiedono una moratoria di 24 mesi, affinchè vengano:

  • bloccati aumenti;
  • conguagli;
  • verificata la salubrità dell'acqua all'interno della distribuzione all'arrivo nei contatori;
  • controllo del passaggio d'aria nei contatori;
  • verifica della effettiva depurazione delle acque provenienti dalle fognature

al fine che venga garantita h24 l'acqua potabile e una depurazione puntuale con costi sostenibili per il territorio che versa in condizioni sociali gravissime.

I cittadini hanno creato un comitato spontaneo ed una pagina facebook epr sensibilizzare cittadini e testate giornalistiche, ora è giusto che il Presidente dell regione Siciliana Nello MUSUMECI si adoperi affinche i cittadini non siano più vessati