PETIZIONE CHIUSA

VIA LA CENTRALE A OLIO DAL CENTRO DI CAVERNAGO (BG)

Questa petizione aveva 249 sostenitori


I CITTADINI DI CAVERNAGO SONO STANCHI !
DA 5 (CINQUE) ANNI SOPPORTANO LA PRESENZA, TRA LE LORO CASE, DELLA CENTRALE S.D.L. ENERGIA S.R.L.

FIN DALL’INIZIO DELL’ATTIVITA’, SI SONO VERIFICATI INNUMEREVOLI E GRAVI PROBLEMI DI MALFUNZIONAMENTO CON FUMATE E PRINCIPI D’INCENDIO CHE HANNO FATTO SOLO CRESCERE LA PREOCCUPAZIONE DEI CITTADINI PER LA LORO INCOLUMITA’ E PER LA LORO SALUTE.
NONOSTANTE LE IRREGOLARITA’ DOCUMENTALI (PIANTINE NON CONFORMI, PRESENTATE CON L’ISTANZA DI AUTORIZZAZIONE, DOCUMENTI CON DATI NON VERITIERI), MODIFICHE ARBITRALI AL PROGETTO APPROVATO SENZA PREVIA SEGNALAZIONE ALLA PROVINCIA (MOTORI DIVERSI DA QUELLI AUTORIZZATI), TUTTO SEGNALATO PUNTUALMENTE DAL COMITATO F9 E DALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE E PUNTUALMENTE IGNORATO DAI FUNZIONARI PROVINCIALI; SIAMO ARRIVATI ALLA SITUAZIONE ODIERNA IN CUI VEDIAMO CHE VIENE PRESENTATO UN PROGETTO PER ABBATTERE LE POLVERI.
MA NEL LONTANO 2011, QUALI ANALISI PROGETTUALI HANNO COMPIUTO L’UFFICIO PROVINCIALE DELL’AMBIENTE, L’A.S.L. DI RIFERIMENTO E L’A.R.P.A. LOMBARDIA, NEL MOMENTO IN CUI ESPRIMEVANO PARERE POSITIVO ALL’ISTANZA DI AUTORIZZAZIONE?
NESSUNO SI ERA ACCORTO CHE SI POTEVA PREVEDERE, CON INDAGINI SCIENTIFICHE APPROPRIATE DEL PROGETTO E MODELLI DI RICADUTA OGGI A DISPOSIZIONE DI CHIUNQUE, CHE LE POLVERI EMESSE DA UN SIMILE IMPIANTO NELL’ARIA DI CAVERNAGO, AVREBBERO SUPERATO IL LIMITE CONSENTITO?

E QUELLO CHE, NEL FRATTEMPO, HANNO RESPIRATO GLI ABITANTI DI CAVERNAGO E I LORO BAMBINI, QUALI DANNI POTREBBERO AVER GIA’ CAUSATO? E IN QUEL CASO CHI NE RISPONDEREBBE?

CI VUOLE COSI’ TANTA INTELLIGENZA PER CAPIRE CHE QUESTA “AZIENDA” NON PUO’ STARE IN MEZZO ALLE CASE DI CITTADINI INDIFESI ED INNOCENTI?
BASTA CON PROROGHE E ACCETTAZIONE DI PROGETTI CHE SI AFFIDANO ALL’ALEA!

IL SINDACO DI CAVERNAGO HA ESPRESSO DISSENSO MOTIVATO DA QUESTIONI DI SALUTE PUBBLICA E HA PROPOSTO SOLUZIONI CHE, SE NON ACCETTATE, PONGONO IN ESSERE UN CONFLITTO TRA ISTITUZIONI.

I CITTADINI DI CAVERNAGO CHIEDONO CHE SIA RISPETTATO, A NORMA DI LEGGE (legge n. 164 del 2014) IL DISSENSO ESPRESSO DAL NOSTRO SINDACO (PRIMA AUTORITA’ SANITARIA DEL TERRITORIO) E CHE I FUNZIONARI PROVINCIALI RIMETTANO LA DECISIONE AGLI ORGANI ISTITUZIONALI COMPETENTI.

LE FIRME CHE ACCOMPAGNANO QUESTO DOCUMENTO VOGLIONO SIGNIFICARE CHE A CAVERNAGO E’ FINITO IL TEMPO DELLE PAROLE E DEVE INIZIARE QUELLO DELLE DECISIONI: LA CENTRALE S.D.L. ENERGIA S.R.L. NON DEVE RESTARE A CINQUE METRI DALLE CASE.



Oggi: Raffaella conta su di te

Raffaella beneducci ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Presidente della Provincia di BG, Presidente della Regione Lombardia, Ministro dell'ambiente, Assessore Ambiente Regione Lombardia, Settore Ambiente della Provincia di BG, Ministro Attivita' Produt...: VIA LA CENTRALE A OLIO DAL CENTRO DI CAVERNAGO (BG)". Unisciti con Raffaella ed 248 sostenitori più oggi.