Stralcio cartelle settembre 2020

Stralcio cartelle settembre 2020

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!

Consumatori Associati ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Presidente del Consiglio

A Settembre arriveranno nove milioni e mezzo di cartelle esattoriali per circa duecentocinquanta miliardi.

Se gli Italiani non avranno la possibilità finanziari di pagare la Agenzia delle Entrate dovrà avviare nove milioni e mezzo di procedure di riscossione coattiva.

Cerchera di prendere i soldi dai conti correnti ma se i conti saranno a zero non ricaverà nulla

A parte il fatto che,come per L Inps con la CAssa Integrazione,per smaltire nove milioni e mezzo di procedure ci potrebbero volere almeno cinque anni.

Allora vogliamo con la nostra petizione ,che auspica di avere il sostegno di un milione di Italiani e di Italiane,chiedere al Presidente del Consiglio di adottare tutti i provvedimenti necessari per rottamare questi nove milioni e mezzo di cartelle esattoriali con il pagamento del 20 per cento in unica soluzione ovvero del 30 per cento con pagamento in dodici mesi.

I vantaggi per lo Stato saranno  innumerevoli:

a)incasso certo di una somma tra 50 e 60 miliardi in breve tempo.

b)risparmio di impiegare funzionari per almeno cinque anni di azioni di recupero valutati almeno in 5 miliardi.

Ovviamente non suggeriamo di non pagare le somme portate dalle cartelle esattoriali perché ciò è contro la legge.

Vogliamo rappresentare con un milione di firme che forse gli Italiani e le Italiane ,in mancanza di un accordo con lo Stato, non saranno in grado di pagare.

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!