Proposta di valorizzazione Dottorato di Ricerca nelle Società a Partecipazione Pubblica

Proposta di valorizzazione Dottorato di Ricerca nelle Società a Partecipazione Pubblica

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 200 firme!
Valorizzazione del Dottorato di Ricerca nella P.A. ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Presidente del Consiglio e a

All'attenzione del

Prof. G. Conte, Presidente del Consiglio dei Ministri

Prof. G. Tria, Ministro dell'Economia

On. Luigi di Maio, Ministro dello Sviluppo Economico

Proposta di valorizzazione Dottorato di Ricerca nelle Società a Partecipazione Pubblica

Considerato che il titolo di Dottore di Ricerca è il piu' alto titolo di studio rilasciato dalle Università Italiane

Considerato che al percorso di Dottorato di Ricerca si accede tramite concorso pubblico

Considerato che il Dottore di Ricerca acquisisce nel percorso formativo le capacita' di progettare, dirigere, svolgere e comunicare attivita' progettuali complesse quali quelle legate alla ricerca avanzata

Considerata la mancata valorizzazione delle competenze dei Dottori di Ricerca in tutta la Pubblica Amministrazione fatto salvo il settore delle Università

Considerata le dichiarazioni delle Istituzioni Politiche Italiane ed Europee degli ultimi decenni di voler impostare una economia ad alta conoscenza che valorizzi le competenze acquisite e maturate dai ricercatori italiani ed europei

Considerato il fenomeno della 'fuga dei cervelli' italiani all'estero

Considerato il Decreto legislativo 19 agosto 2016, n. 175. Testo unico in materia di società a partecipazione pubblica (G.U. 8 settembre 2016, n. 210), legislazione collegata e successive modifiche,

Il gruppo per la Valorizzazione del Dottorato di Ricerca nella Pubblica Amministrazione, al fine di permettere ai Dottori di Ricerca di contribuire al sistema economico italiano mettendo a frutto le competenze acquisite, avanza le seguenti proposte:

1) che ogni società a partecipazione pubblica con un fatturato superiore ai 50 milioni di Euro costituisca un centro di Ricerca e Sviluppo da finanziare annualmente con almeno il 3% del fatturato della società. Tale centro dovrà essere attivo nelle attività di ricerca di base ed applicata.

2) che i centri di Ricerca e Sviluppo di cui al punto 1) siano diretti da personale avente il Dottorato di Ricerca conseguito da almeno 5 anni e che almeno l'80% del personale afferente al centro abbia conseguito il Dottorato di Ricerca

3) che le societa' a partecipazione pubblica riservino il 20% dei posti da dirigente di primo livello (coloro che rispondono direttamente all'Amministratore Delegato) e dei posti da dirigente di secondo livello (coloro che rispondono ai dirigenti di primo livello) a personale che ha conseguito il Dottorato di Ricerca da almeno 5 anni.

4) che si istituisca un corso-concorso unico con cadenza annuale per un numero di posti pari al 20% del totale dei posti riservati ai Dottori di Ricerca nelle societa' partecipate pubbliche. Tale corso-concorso permettera' l'accesso alle relative posizioni dirigenziali ai Dottori di Ricerca che non hanno ancora maturato 5 anni di esperienza lavorativa dal conseguimento del titolo.

7 maggio 2019

Gruppo per la Valorizzazione del Dottorato di Ricerca nella Pubblica Amministrazione - https://www.facebook.com/groups/283459142589313

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 200 firme!