Coronavirus: tamponi a tutto il personale sanitario per limitare i contagi

0 hanno firmato. Arriviamo a 15.000.


Le attuali politiche di contenimento del virus dovrebbero essere riviste , per bloccare la diffusione del virus bisogna identificare il più alto numero possibile di soggetti asintomatici 
È necessario sottoporre a tampone tutti i lavoratori più esposti al contagio (medici, infermieri ) anche se asintomatici . Quello che adesso è importante  nella battaglia contro il virus è cercare di scovare le persone asintomatiche ma comunque già infettate, le quali hanno una maggiore probabilità di contagiare visto che nessuno le isola. Questo è particolarmente vero per categorie come i medici e gli infermieri che essendo esposti al virus sviluppano frequentemente un’infezione asintomatica E’ quindi assolutamente necessario fare i tamponi a tutti coloro che hanno una elevata probabilità di trasmettere il virus, specialmente se lavorano in comunitàchiuse e con numerosi contatti .