NUOVA ISCRIZIONE ALL' ORDINE TRSM PSTRP per i Fisioterapisti. NO TASSA ANNO 2018 !

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.


Spettabile Presidente degli Ordini dei TSRM e delle PSTRP
Abbiamo ricevuto la sua lettera del 13 marzo 2019 e ci fa piacere leggere che state “lavorando per garantire una capacità di ascolto e di risposta in linea con le nostre necessità.”
Per questo chiediamo ascolto e presentiamo una nostra necessità.
Nella lettera lei rappresenta l’importanza e il valore dell’adesione all’Ordine che del resto da tempo noi tutti aspettavamo.
Dobbiamo però manifestare il nostro grande disappunto per essere costretti, dalla procedura elettronica, al pagamento  della tassa d'iscrizione all' Ordine per l'anno 2018 !!!!
Per quanto il decreto d'istituzione degli albi sia del 13 marzo 2018 e " l'obbligatorietà d' iscrizione decorreva sin dal precedente 15 febbraio, giorno di entrata in vigore della legge" e  per quanto  “l'esigibilità dell'iscrizione all'albo decorra dal 1° luglio 2018”,
nonostante tutte queste premesse,
E' INAMMISSIBILE CHE L'ORDINE STIA PRETENDENDO il pagamento  della tassa d'iscrizione  per l'anno 2018 dal momento che la procedura per l’iscrizione telematica è stata resa funzionante a partire dal 1/07/18 ed il perfezionamento delle richieste avverrà per i più nel 2019 e che TUTTI  COMUNQUE  NON  POTREMMO  GODERE  DI  ALCUN  BENEFICIO  TRA  QUELLI DA LEI  ELENCATI per l'anno 2018.
Come è pensabile richiedere una tassa d’iscrizione prima di risultare iscritti nell’anno per la quale la si chiede?
Ci ritroviamo in questa situazione:
1) Richiedenti iscrizione dal 1 luglio 2018 che sono stati riconosciuti iscrivibili ed hanno completato l’iscrizione nel 2018 e pagato per lo stesso anno per i pochi mesi rimanenti
2) Richiedenti iscrizione nel 2018 che sono stati riconosciuti iscrivibili nel 2019 e hanno completato l'iscrizione o dovrebbero completare l’iscrizione nel 2019
3) Richiedenti iscrizione nel 2019 che saranno riconosciuti iscrivibili ovviamente nel 2019
Che grande confusione!
Per nessuna di queste situazioni appare corretto il pagamento della tassa per l’anno 2018.
Se legittima è la “presentazione della domanda di pre-iscrizione nel più breve tempo possibile” (lettera dell’Ordine ai Direttori Generali degli  Ospedali e Strutture Sanitarie pubbliche e private della Provincia di Palermo Prot. 368/18 del 10/07/18), non lo è parimenti il pagamento della tassa per il 2018.
L’Ordine aveva discrezionalità nel decidere l'importo (che poteva eventualmente essere simbolico) e da quando fare decorrere il pagamento (così ha risposto il Ministero della Salute, interpellato !!!).

Si corre davvero il rischio, da lei intuito, di pensare all’ "Ordine come inutile ente esattore" e alla  tassa di iscrizione annua per il 2018 come un “irritante balzello”
Perché di fatto così è.

CHIEDIAMO PERTANTO CHE IL PAGAMENTO DELLA TASSA D' ISCRIZIONE ALL 'ORDINE VALGA A PARTIRE DALL' ANNO 2019 TANTO PER CHI L'HA GIA' CORRISPOSTO QUANTO PER CHI ANCORA DEVE EFFETTUARLO.

Buon lavoro