RICHIESTA DI MESSA IN SICUREZZA DELL'AREA EX-ETTORE VALLI E STAZIONE DORA

RICHIESTA DI MESSA IN SICUREZZA DELL'AREA EX-ETTORE VALLI E STAZIONE DORA

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 200 firme!
Giovanni Scolaro ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a PRESIDENTE CIRCOSCRIZIONE 5 TORINO

Circa tre anni fa, il Circolo Ettore Valli (collocato all'inizio di via Stradella, in prossimità dell'incrocio con via Chiesa della Salute) è stato posto sotto sequestro e ha quindi definitivamente cessato la sua attività, rimanendo in completo stato di abbandono.

Com’era prevedibile, e come già segnalato più volte alle istituzioni cittadine, l'area in questione si è trasformata in zona di bivacco per tossicodipendenti e spacciatori, creando un grave problema di degrado e di sicurezza per i residenti e per i commercianti del quartiere.

Gli episodi di microcriminalità sono ovviamente aumentati.

La situazione si è ulteriormente complicata con la recente chiusura dell'adiacente stazione ferroviaria Dora, altra area attualmente inutilizzata e potenzialmente a rischio di degrado.

Le risposte dell'amministrazione comunale alle varie interpellanze su questo tema, vertono finora sulla mancanza di fondi per la messa in sicurezza dell'ex Circolo Valli e su ipotetici e futuribili progetti legati al trasporto pubblico locale.

Come residenti riteniamo inaccettabile che la risoluzione di un problema simile sia traslata nel tempo a data da definirsi, e che sia subordinata a interventi dall'esito incerto, o in ogni caso proiettati sul lungo termine.

Chiediamo quindi lo sgombero dell'area Valli e la predisposizione di misure che ne garantiscano l'inaccessibilità da parte di persone non autorizzate.

Chiediamo inoltre che vengano messe allo studio soluzioni concrete di riutilizzo permanente dell'area, che per decenni ha rappresentato un punto di riferimento per l'intera zona e che riterremmo giusto fosse resa fruibile a tutti i residenti.

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 200 firme!