PETIZIONE CHIUSA

NO ALLA CAMORRA, I CITTADINI "LIBERI" SI RIBELLANO

Questa petizione aveva 41 sostenitori


Nella IX Municipalità del comune di Napoli e nello specifico i quartieri di Pianura e Soccavo,  da anni vivono un escalation di criminalità , che negli ultimi mesi (dicembre e febbraio) ha visto soccombere giovani sotto il piombo dei clan. Si apprende dai quotidiani che mentre uno di essi era integrato nella malavita locale per il giovane ucciso a dicembre si tratterebbe di scambio di persona. La preoccupazione dei cittadini è alle stelle, le istituzioni locali sono totalmente assenti, e visto che adesso si inizia a sparare anche tra la folla in pieno giorno (ultimo omicidio alle 12 dinanzi ad una chiesa), cerchiamo dalla base,  con la nascita del comitato NO ALLA CAMORRA,  di portare all'attenzione del massimo organo per la sicurezza cittadina, il Prefetto, le nostre richieste,il nostro contributo ed anche il nostro grido di dolore. Per questo motivo vi chiedo fortemente non solo di firmare ma di condividere il più possibile, affinché si raggiunga al più presto questo obiettivo. Il nostro hastag è il seguente: #NOICIMETTIAMOLAFACCIANCHEPERTE



Oggi: COMITATO NO ALLA CAMORRA conta su di te

COMITATO NO ALLA CAMORRA ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Prefetto di Napoli sua Eccellenza Dr.ssa Carmela Pagano: NO ALLA CAMORRA, I CITTADINI "LIBERI" SI RIBELLANO". Unisciti con COMITATO NO ALLA CAMORRA ed 40 sostenitori più oggi.