Intervenga sul Comune di Sirmione per chiudere finalmente la ns assegnazione dell'alloggio da Bando Pubblico Comune di Sirmione

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.


 

La presente PETIZIONE riteniamo sia  importante per affermare il rispetto delle SENTENZE emesse dai Tribunali della Repubblica Italiana e per esprimere forte solidarietà alla ns famiglia sirmionese di lavoratori dipendenti per la situazione di grave disagio in cui si trova, causata purtroppo dai lunghi tempi della giustizia civile .Da ben 8 anni aspettiamo di poter entrare nella casa in Edilizia Convenzionata a Sirmione  assegnataci attraverso bando pubblico del Comune .Ma per una ns contestazione sul costo finale dell’appartamento, già in parte pagato, ci siamo ritrovati ns  malgrado in una causa civile estenuante, con il risultato essenziale di NON poter accedere alla ns casa di cui stiamo pagando le rate del mutuo e costretti nel contempo a dover pagare l’affitto dell’attuale residenza in Sirmione. (1050€ mensili da oltre 8 anni).Tutto questo a fronte di una sentenza del 10 gennaio 2013 del Tribunale di Brescia, che ci da’ ragione riconoscendo una decurtazione del costo dell'alloggio di quasi 50.000€.   Pertanto chiediamo un intervento concreto da parte della Prefettura di Brescia sul  Comune di Sirmione per farci entrare in casa ora che rischiamo lo sfratto non riuscendo più a pagare l'affiitto ed avendo due figli studenti di cui uno minore. Grazie a tutti coloro che vorranno sostenere con la loro firma l'intervento del Prefetto di Brescia sul Comune di Sirmione.

 Pasquale Stancato (Collaboratore Scolastico 57enne)

 

 

 

 



Oggi: Pasquale conta su di te

Pasquale Stancato ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Prefetto di BRESCIA Valerio Valenti: Intervenga sul Comune di Sirmione per chiudere finalmente la ns assegnazione dell'alloggio da Bando Pubblico Comune di Sirmione". Unisciti con Pasquale ed 183 sostenitori più oggi.