PETIZIONE CHIUSA

Intitoliamo a don Fausto Resmini l'ospedale da campo di Bergamo

Questa petizione aveva 4.321 sostenitori


Chiediamo che il nuovo Ospedale da campo di Bergamo che, su proposta dell'Associazione Alpini e realizzato con il contributo di amministrazioni, imprenditori e singoli privati, sta per aprire nei locali della Fiera di Bergamo per ospitare i malati di Covid 19, sia intitolato a don Fausto Resmini, deceduto proprio a causa del virus lo scorso 23 marzo 2020. La proposta - partita da Marina Torricella, dottoressa di base che sta seguendo decine e decine di pazienti affetti da questo morbo e subito raccolta da migliaia di uomini e di donne - vuole essere un riconoscimento a una delle figure più nobili del nostro territorio, che ha agito fino all'ultimo in difesa dei più deboli e dei meno tutelati, bambini, migranti, carcerati, e tutti coloro che si trovavano in uno stato di necessità. Infaticabile anche nei suoi incontri con gli studenti, per spiegare, confrontarsi, rispondere.
 In questi giorni in cui quasi tutti, sul nostro territorio, dobbiamo piangere parenti o amici, l'intitolazione a don Fausto è un atto di forte valore comunitario, di riconoscenza a un uomo grande, di cui andare fieri.



Oggi: Ospedale da campo don Fausto Resmini conta su di te

Ospedale da campo don Fausto Resmini ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Prefetto di Bergamo: Intitoliamo a don Fausto Resmini l'ospedale da campo di Bergamo". Unisciti con Ospedale da campo don Fausto Resmini ed 4.320 sostenitori più oggi.