Abolizione Fax, Raccomandate e Posta Certificata

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


In Italia per la risoluzione di un qualsiasi contratto, utenza o servizio è ancora obbligatorio il ricorso a Fax, Raccomandata o Posta Certificata.

Il primo è pressochè introvabile, la seconda costringe a prendere permesso lavorativo per mezza giornata per recarsi in posta oltre all'esborso di una cifra tra i 5 e gli 8 euro per la spedizione della raccomandata stessa mentre la terza richiede alla maggioranza dei cittadini il pagamento di un abbonamento annuo per il servizio di certificazione dell'indirizzo email.

Tutti e tre i sistemi comportano un sensibile impiego di risorse in termini di tempo e denaro per il consumatore e fungono da impedimento al cambio di operatore o alla cessazione di servizi inadeguati: scoraggiano il libero mercato e rendono più gravoso e difficile per il cittadino trovare soluzioni più vantaggiose.

Le sole a trarre vantaggio da questi mezzi medioevali sono compagnie inefficienti che operano con pratiche scorrette e fanno affidamento sul fatto che sia oneroso per il cliente rescindere il contratto di fornitura per passare a terze parti.

Nei paesi europei più evoluti (ho vissuto in Inghilterra per alcuni anni) ogni tipo di contratto può essere risolto con una semplice telefonata o con una normale e-mail.

La legittimità della richiesta può essere garantita per la telefonata richiedendo al chiamante dati personali sensibili (numero di contratto, codice utenza e anagrafica) , per la mail si può allegare a garanzia la scansione di un documento di identità in corso di validità. Nell'eventualità di dover fornire il saldo dell'ultima fattura contestualmente alla cessazione del servizio è possibile fornire telefonicamente all'operatore i dati della propria carta di credito.

Per cortesia contribuiamo a rendere più semplice la vita dei cittadini.



Oggi: Giovani Andrea conta su di te

Giovani Andrea Conte ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Pietro Grasso: Abolizione Fax, Raccomandate e Posta Certificata". Unisciti con Giovani Andrea ed 15 sostenitori più oggi.