IL CAMBIAMENTO SIAMO NOI ...

IL CAMBIAMENTO SIAMO NOI ...

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!
Michele Berretta ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a "Piero Pelu' " " Greta Thunberg e a

Ho appena letto questa triste notizia su un post di Green Me su Facebook; il fiume Sarno, dopo un po’ di tregua è già tornato nero solo dopo 1 giorno dall’apertura del lock down a causa del coronavirus. In questi giorni in cui l’uomo è stato chiuso in “gabbia” il mondo ha respirato e tutti ne sono stati felici. Basta 1 giorno e si ricomincia a uccidere il pianeta. Ho letto che sono anni che il problema va avanti, basterebbe che molte persone e gli organi preposti si recassero sul posto per individuare l’origine dello sversamento e metterlo a norma o fermarlo. Se vogliamo un mondo nuovo dobbiamo essere noi il cambiamento. Lancio questa petizione al fine di trovare in primis l’origine dello sversamento responsabile di quell’inquinamento e fermarlo. Spero inoltre che questa petizione  possa essere un punto d’inizio per cambiare. Mi rivolgo a internet perché ad oggi è il mezzo più  potente per lanciare messaggi. Bloccato a casa perché non posso riaprire la mia attività fino al 1 giugno, faccio quel che posso con questo piccolo grande strumento che tutti abbiamo fra le mani quotidianamente (smartphone). 

Spero che questa petizione possa avere successo...e salvare il fiume.
Colgo l’occasione per informarvi che sto portando avanti un progetto personale che aiuterà associazioni animaliste e umanitarie a ricevere donazioni e allo stesso tempo far vivere gli artisti grazie alla loro arte. Appena troverò il team giusto darò il via alla Startup che creerà la piattaforma per realizzare il progetto.  Se avete conoscenze e competenze per l’avvio di start up sono graditissime collaborazioni �

GRAZIE

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!