Diamo dignità a Sandra. Sta morendo e gli portano via la casa

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


L’appello disperato di una malata terminale: “Sto morendo e mi portano via la casa”

“Io non ci finisco sotto un ponte, voglio la mia casa. Aiutatemi per favore”.

L’urlo disperato di Sandra, malata terminale da sei anni, ha trovato spazio a “Dalla Vostra Parte“, dove è intervenuta per raccontare il terribile dramma che sta vivendo. La donna ha raccontato tra le lacrime che il 21 luglio la sua casa andrà all’asta e lei non sa dove andare: “Questo posto rappresenta la mia vita, qui ho le mie cose, la mai prima bambola – continua Sandra – prendo 700 euro al mese e 500 di accompagnamento, che mi viene regolarmente tolto tutte le volte che mi ricoverano, praticamente sempre”.

La 55enne è rimasta sulla sedia a rotelle a causa di un incidente e per curarsi ha dovuto smettere di lavorare. I debiti si sono accumulati, così la sua abitazione è andata all’asta. La sua richiesta è quella di poter passare il resto dei suoi giorni nel posto in cui è cresciuta e spera che qualcuno possa accogliere il suo appello prima di essere sfrattata.

Guarda il video



Oggi: Movimento per la Gente Onesta conta su di te

Movimento per la Gente Onesta ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Pier Silvio Berlusconi: Diamo dignità a Sandra. Sta morendo e gli portano via la casa". Unisciti con Movimento per la Gente Onesta ed 298 sostenitori più oggi.