Perché i laureati in cinema non possono insegnare il cinema nella scuola?

0 hanno firmato. Arriviamo a 2.500.


La nostra comunità scientifica, composta da studiosi di cinema, fotografia e televisione che fanno capo al Settore Scientifico-Disciplinare L-Art/06, è ampiamente rappresentato a livello nazionale nelle lauree triennali DAMS (L03-Discipline delle arti figurative, della musica, dello spettacolo e della moda, circa 30 corsi distribuiti in tutta Italia), in altrettante lauree magistrali (LS73 e LM65-Scienze dello Spettacolo e produzione multimediale e affini) e inserito in molte altre lauree triennali e magistrali istituite presso vari Corsi di Studio (Lettere, Scienze dei Beni Culturali, Lingue, Scienze della Formazione, Scienze della Comunicazione, Economia dello Spettacolo). 

Dopo la nascita del liceo artistico a indirizzo audiovisivo e multimediale, nel 2010, nel quale sono previsti ben 2 insegnamenti caratterizzanti (Discipline audiovisive e Laboratorio audiovisivo) per un ammontare di 12 ore a settimana nel III e nel IV anno, che diventano 14 al V anno, eravamo in attesa dell’aggiornamento delle classi di concorso, passaggio istituzionale dal quale ci aspettavamo una legittimazione del nostro percorso di studi come idoneo all’accesso alle classi di concorso degli insegnamenti scolastici dell’audiovisivo.

Gli esiti della discussione in Parlamento ci sorprendono e ci sconcertano: allo stato attuale l'accesso alla classe di concorso A07-Audiovisivo è riservato esclusivamente a docenti in possesso di lauree LS3–Architettura del paesaggio e LS4–Architettura e Ingegneria edile / LM3-Architettura del paesaggio e LM4-Architettura e ingegneria edile – architettura. L'esclusione della nostra laurea dai titoli di accesso alla neonata classe di concorso A07–Audiovisivo costituisce un danno gravissimo alla vocazione culturale e alfabetizzante dell’indirizzo audiovisivo e multimediale ed è di fatto un ostacolo a una formazione organica e completa dello studente.

Esistono molti documenti istituzionali che abbiamo raccolto a proposito della nostra richiesta, dalle comunicazioni della Consulta Universitaria Cinema ai pareri favorevoli del Senato. Siamo disponibili a condividere tutti i dettagli ed allegheremo tutto nella lettera formale di richiesta al Ministero che seguirà questa petizione.

RICHIEDIAMO
il riconoscimento delle vecchie lauree quadriennali e delle Classi di Laurea LS73–Scienze dello spettacolo e della produzione multimediale e LM65–Scienze dello spettacolo e della produzione multimediale tra i titoli di accesso alla classe di concorso A07-Discipline Audiovisive sanciti dal dpr n° 19 del 14/2/2016.

ROMA, 14/4/2017 

Il Coordinamento Nazionale dei Dottori, Dottorandi, Laureati e Laureandi L-ART/06



Oggi: Coordinamento Nazionale dei Dottori, Dottorandi, Laureati e Laureandi L-ART/06 conta su di te

Coordinamento Nazionale dei Dottori, Dottorandi, Laureati e Laureandi L-ART/06 ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Perché i laureati in cinema non possono insegnare il cinema nella scuola?". Unisciti con Coordinamento Nazionale dei Dottori, Dottorandi, Laureati e Laureandi L-ART/06 ed 1.519 sostenitori più oggi.