Per i diritti dei praticanti avvocati: un compenso è dignità e legalità