SALVIAMO L'AMAZZONIA- Presentiamo una mozione in Parlamento!

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


Al Segretario del Pd Nicola Zingaretti.

In questi giorni il Mondo e' scosso da una terribile notizia: la Foresta Amazzonica brucia.
Il piu' grande polmone del Mondo nel corso dell'ultimo anno ha visto aumentare vertiginosamente il numero di incendi.
Questi vengono utilizzati dalle societa' di ricerca di idrocarburi come rapido strumento di disboscamento massivo, al fine di poter procedere una volta dopo ai test di ricerca di giacimenti ne sottosuolo.
Il Governo del Presidente Bolsonaro si e' piu' volte girato dall'altra parte, accusando le ONG di essere le dirette responsabili e dicendo in piu' interviste pubbliche che non avrebbe fatto niente per risolvere quella che hai nostri occhi e' uno dei piu' grandi disastri ambientali degli ultimi 5 anni.

Bolsonaro nella sua scelta conferma la sua posizione ideologica; di estrema destra e fortemente reazionaria, misogena e razzista. D'altronde non possiamo dimenticare il modo con cui il Presidente Bolsonaro e' salito al potere in Brasile: grazie ad un complotto ai danni della popolarita' dell'ex Presidente Lula, che ha visto diventare il procuratore che lo accusava di corruzione nell'inchiesta "Lavajato" il nuovo Ministro della Giustizia del governo Bolsonaro.

Davanti a questo, considerata la gravita' della situazione in un contesto di emergenza ambientale a livello mondiale: dove i mari sono sempre piu' pieni di plastica e la logica del profitto sembra non cedere il passo a quella della sostenibilita', chiediamo che il Partito Democratico presenti in Senato e alla Camera dei Deputati una mozione parlamentare che impegna, senza vie di fuga, il Governo a boicottare in sede di Consiglio Europeo l'accordo di libero scambio tra Mercosur (Mercato comune del Sud) e Unione Europea fino a quando il Presidente Bolsonaro non tornera' a rispettare gli impegni assunti, nel protocollo di Osaka e nel Patto sul Clima di Parigi, a tutela dell'ambiente e a favore della sostenibilita'.