Rigettiamo il #DDL735 di Simone Pillon

0 hanno firmato. Arriviamo a 5.000.


La proposta del #DDL735 del Senatore leghista Simone Pillon prevede:

1) l'obbligo di rivolgersi prima a un mediatore familiare (a pagamento);

2) l'eliminazione dell'assegno di mantenimento;

3) il versamento di un affitto (tassato) da parte di chi ottiene la casa coniugale e la limitazione nel tenere i figli se non si ha un alloggio adeguato;

Le associazioni di avvocati ci ricordano che la mediazione è strumento non sempre affidabile perché dei mediatori non è definita né la formazione né il profilo professionale.

Ricordiamoci inoltre che i "tempi di cura", nel nostro Paese, non sono affatto riconosciuti. In buona sostanza una madre, già sottoposta a violenze, e che spesso non ha una propria indipendenza economica, dopo la separazione non potrà mai più uscire da quella situazione se non da morta!

In tutto il testo del DDL 735 del Senatore leghista Pillon la parola violenza compare solo 3 volte eppure tutti questi problemi delle separazioni ci sono proprio a causa della violenza intrafamiliare.

È questo il governo del CAMBIAMENTO che vogliamo per i nostri figli? Prelevandoli forzatamente da scuola quando si rifiutano di frequentare l'altro genitore?

Firma la petizione e divulga.

I FIGLI PRIMA DELL'EGOISMO. 

Associazione STEPS

 



Oggi: Imma conta su di te

Imma Cusmai ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Parlamento : Rigettiamo il #DDL735 del leghista Pillon". Unisciti con Imma ed 3.430 sostenitori più oggi.