Un nuovo bacino di voti per il PD? No a IUS SOLI

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


Da ieri in Italia si è tornati a discutere della legge sulla cittadinanza, approvata dalla Camera alla fine del 2015 e da allora in attesa di essere esaminata dal Senato. La legge, sostenuta dal PD, espande i criteri per ottenere la cittadinanza italiana e riguarda soprattutto i bambini nati in Italia da genitori stranieri o arrivati in Italia da piccoli.

La nuova legge introduce soprattutto due nuovi criteri per ottenere la cittadinanza prima dei 18 anni: si chiamano ius soli (“diritto legato al territorio”) temperato e ius culturae (“diritto legato all’istruzione”). Lo ius soli “temperato” prevede che un bambino nato in Italia diventi automaticamente italiano se almeno uno dei due genitori si trova legalmente in Italia da almeno 5 anni. L’altra strada per ottenere la cittadinanza è quella del cosiddetto ius culturae, e passa attraverso il sistema scolastico italiano. Potranno chiedere la cittadinanza italiana i minori stranieri nati in Italia o arrivati entro i 12 anni che abbiano frequentato le scuole italiane per almeno cinque anni.

Lo Stato italiano garantisce già tutti i diritti e lo ius soli serve solo al PD per garantirsi altri voti. Non lasciamoci fregare, firmiamo questa petizione!



Oggi: Monica conta su di te

Monica Canciani ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Parlamento Italiano: Un nuovo bacino di voti per il PD? No a IUS SOLI". Unisciti con Monica ed 961 sostenitori più oggi.