Elezioni libere !

Elezioni libere !

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!
Costituente Democratica Liberale ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Parlamento Italiano e a

Recentemente l’Italia (Più di 60 milioni di persone) ha visto decidere attraverso una piattaforma privata da sole 80 mila persone il destino della prosecuzione di un Governo attraverso un ribaltone. Tale forma di indirizzo è vietata dalla Costituzione, che proibisce qualsiasi tipo di ingerenza nella attività politica degli eletti che, ove sussistano ragionevoli dubbi, deve essere riequilibrata attraverso il voto popolare , alle urne, da maggiori di anni 18 regolarmente riconosciuti prima dell’esercizio di voto. Questo delegare ad una piattaforma privata un così enorme complesso di interessi come lo è quello di una intera Nazione rappresenta non tanto una enorme frustrazione per un bacino di elettori di circa 20 milioni di persone ma un pericoloso precedente per la tenuta di garanzia degli appositi e riconosciuti meccanismi di voto. Chiunque un domani potrebbe trarre in inganno una intera Nazione al fine di sovvertire la sovranità popolare che i nostri nonni hanno pagato a prezzo anche della vita se passasse il concetto, come oggi subdolamente si vuol far passare, che 80.000 voti (appena necessari ad eleggere 7 o 8) parlamentari, possano rappresentare l’indirizzo politico di una nazione che ne ha eletti 600. Chiediamo a tutti i cittadini Italiani di fornire un segnale forte al Parlamento Italiano utilizzando una piattaforma anch’essa virtuale e poi di comparare i voti a favore di elezioni libere e tradizionali ai voti che invece avrebbero optato per non passare dalle elezioni, avallando il reingresso in maggioranza di Parlamento di una forza politica che alle ultime elezioni e addirittura attraverso un referendum era stata bocciata nel suo percorso politico condotto al Governo. E a chi vi dirà che il percorso di trasformazione è pienamente Costituzionale specificate che nelle intenzioni dei Padri Costituenti la priorità era la partecipazione degli elettori secondo il Principio Costituzionale Primario della Sovranità Popolare e solo secondariamente l’interpretazione letterale della Carta Costituzionale che ne è garanzia e mai vincolo. Se sei dunque a favore di libere elezioni immediate in Italia con i metodi Costituzionali firma questa petizione. La trasformeremo in un Referendum Popolare e in Proposta di Legge.

Proprio secondo la Costituzione della Repubblica Italiana.

 

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!