Diamo a chi soffre di emofilia la possibilità di andare in pensione a 60 anni d'età

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


Le persone che soffrono di emofilia (per semplicità, difetto genetico che rende problematica la coagulazione del sangue) a causa della malattia, in particolare con l'avanzare dell'età, possono avere seri problemi alle articolazioni, anche tali da portare progressivamente all'immobilità. Nella precedente legislatura era in discussione in Parlamento il disegno di legge n. 2794 che, se approvato, avrebbe permesso a queste persone di poter chiedere di andare in pensione al compimento dei 60 anni di età. Mobilitiamoci ora affinché anche il prossimo Parlamento porti in discussione e approvi la legge che permetterebbe a queste sfortunate persone di guardare con più fiducia al loro futuro.



Oggi: Facci conta su di te

Facci Giuliano ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Parlamento Italiano: Diamo a chi soffre di emofilia la possibilità di andare in pensione a 60 anni d'età". Unisciti con Facci ed 61 sostenitori più oggi.