Abolizione del reato di apologia del fascismo

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


L'apologia del fascismo consiste semplicemente nel parlare bene del regime fascista (fenomeno storico della prima metà del XX secolo ormai concluso da più di 70 anni). Si tratta di un reato cd. di opinione in cui una persona non viene punita per aver commesso qualche particolare illecito ma per il solo fatto di avere manifestato il proprio pensiero. Questa previsione criminosa, forse giustificata all'epoca della sua adozione (immediato dopo guerra) è oggi assolutamente incompatibile col principio costituzionale fondamentale della libertà di espressione del proprio pensiero, comune a tutti gli ordinamenti democratici. Si chiede l'abolizione di questo reato che costituisce una grave limitazione della libertà individuale dei cittadini. Si specifica che sottoscrivere questa petizione non significa assolutamente esprimere un giudizio positivo sul fascismo (come non lo esprime lo stesso scrivente), ma adoperarsi positivamente per la tutela delle libertà democratiche garantite dalla Costituzione Italiana. Luca Bernardini  

https://youtu.be/_bx5x82t0sM

  



Oggi: Luca conta su di te

Luca Bernardini ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "parlamento italiano: Abolizione del reato di apologia del fascismo". Unisciti con Luca ed 56 sostenitori più oggi.