PETIZIONE CHIUSA
Diretta a Senato della Repubblica, Camera dei deputati Parlamento della Repubblica Italiana

La famiglia è una società naturale di un uomo e una donna uniti in matrimonio

Alcune persone stanno cercando di affiancare alla famiglia naturale di un uomo e una donna anche le coppie di fatto e le unioni omosessuali non solo nel conferire loro uno status giuridico, ma anche nel dare loro la possibilità di adottare figli.

Dal momento che le coppie di fatto e quelle omosessuali non vogliono assumersi doveri nei confronti dello Stato e della società non si capisce perché dovrebbero ricevere dallo Stato protezione o vantaggi economici che questo è tenuto a garantire alla famiglia, secondo quanto sancito dalla nostra Costituzione all'art. 29 - "La Repubblica riconosce i diritti della famiglia come società naturale fondata sul matrimonio. (...)".

Si tratta di una pericolosa equiparazione che diviene perniciosa laddove si parla di adozione, tema molto delicato già nelle coppie eterosessuali e a maggior ragione in coppie che non vogliono assumersi responsabilità reciproche né nei confronti della società, nè dello Stato come nel caso delle coppie di fatto o omosessuali.

Il disegno di legge Cirinnà, in votazione giovedì 28 gennaio prossimo, stabilisce questa pericolosa equiparazione e va decisamente rigettato.

Questa petizione è stata notificata a:
  • Senato della Repubblica, Camera dei deputati
    Parlamento della Repubblica Italiana


    Alessandro Pagano Pagano ha lanciato questa petizione con solo una firma e ora ci sono 749 sostenitori. Lancia la tua petizione per creare il cambiamento che ti sta a cuore.




    Oggi: Alessandro conta su di te

    Alessandro Pagano Pagano ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Parlamento della Repubblica Italiana: La famiglia è una società naturale di un uomo e una donna uniti in matrimonio". Unisciti con Alessandro ed 748 sostenitori più oggi.