VOGLIAMO CHE I MALATI ONCOLOGICI DELL’ASL NA3 SUD VENGANO CURATI COME TUTTI GLI ALTRI!

0 hanno firmato. Arriviamo a 7.500.


Il malato oncologico ha bisogno di molte attenzioni ed in tempi brevi. Purtroppo non è quello che accade nella ASL NA3 sud, l’unica in tutta la Campania a non poter curare con le tecniche radioterapiche i propri pazienti!

Benché la stessa Regione Campania abbia più volte evidenziato la necessità di ben 7 (sette) impianti di radioterapia oncologica nell’Asl NA3 sud , quest’area – che comprende il “triangolo della morte” e la “terra dei fuochi” – allo stato attuale non ne ha NESSUNO.

Il Lions Club Nola “Giordano Bruno” è da tempo promotore di iniziative di sensibilizzazione sul tema e ha richiesto, insieme a ben 40 Sindaci dell’Agro Nolano, che le forze politiche regionali, incluso il Presidente della Regione, si attivino affinché l’Ospedale Santa Maria della Pietà, a Nola, venga dotato di un impianto di radioterapia oncologica.

Oggi, chiediamo a tutti i cittadini sensibili e coscienti del diritto sottratto di scendere in campo per una battaglia di dignità e speranza.

Sostieni anche tu la nostra petizione!



Oggi: Lions Club Nola "Giordano Bruno" conta su di te

Lions Club Nola "Giordano Bruno" ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Parità di trattamento per i pazienti oncologici, chiediamo l'intervento concreto della Regione Campania!". Unisciti con Lions Club Nola "Giordano Bruno" ed 5.668 sostenitori più oggi.