Vittoria

Appello a Sua Santità per il Santa Maria degli Angeli, ospedale della Bassa Murgia

Questa petizione ha creato un cambiamento con 981 sostenitori!


Sua Santità le scriviamo per raccontarle la storia di una comunità e del suo Ospedale Santa Maria degli Angeli, che lotta per salvaguardare il diritto alla salute di oltre 200 mila cittadini pugliesi della Bassa Murgia.

Il Santa Maria degli Angeli, in Putignano(Ba), è stato classificato dal ministero della Salute , nonostante il depotenziamento, al 5° posto tra tutti gli ospedali di  Puglia: il depotenziamento è consistito nella chiusura del centro trasfusionale, della pediatria, della ginecologia-ostetricia,  del centro nascite e, prossimamente del reparto di cardiologia e del laboratorio di analisi.  Il Santa Maria degli Angeli era l’ultimo ospedale, superstite alla  chiusura di 6 ospedali, a prendersi cura di oltre 200 mila pugliesi residenti in 10 paesi in un territorio, la Bassa Murgia, che insiste su un altopiano collinare a circa 400 metri di altitudine media sul livello del mare.

Si sottolinea che Il Santa Maria degli Angeli con molta probabilità verrà chiuso quando, chissà fra quanti anni, verrà realizzato il nuovo Ospedale Fasano-Monopoli che sorgerà vicino il mare e pertanto molto difficile da raggiungere dalla Bassa Murgia dovendo percorrere strade tortuose e strette che scendono da 400metri fino al livello del mare. Noi non stiamo dicendo che un ospedale di Monopoli non ci debba essere,anzi, ma stiamo chiedendo che sia garantito a tutti lo stesso diritto di cura ed assistenza. I numeri dicono che il territorio della Bassa Murgia ha circa  1 posto letto per 1000 abitanti ed è priva di emodinamiche, che  tutta la provincia di Bari è altresì penalizzata con 1.8 posti letto per 1000 abitanti, nonostante la legge (DM70) preveda un indice (indice Balduzzi) di 3 posti letto per 1000 abitanti. Invece nel solo comune di Bari vi è altissima concentrazione di 6 emodinamiche e ben  8 posti letto per mille abitanti  molto al di sopra del succitato indice Balduzzi. Perché questa ingiustizia? Perché le scelte della Politica non fanno l'interesse dei cittadini?

Dal 1° luglio al Santa Maria degli Angeli è stato chiuso il punto nascita. La chiusura è stata giustificata con la motivazione di tagli economici, e con la mancanza, purtroppo non vera, di un numero minimo di parti e della rianimazione. Nonostante tutto , abbiamo anche proposto di utilizzare la rianimazione del vicino Ircss di Castellana Grotte. E’ stato risposto che non si può fare perché la normativa che riguarda l’Ircss impedisce qualsiasi collaborazione con l’Ospedale di della Bassa Murgia .Eppure in questi giorni, a Bari hanno attivato collaborazioni tra ospedali pubblici e Ircss. Perché solo a Putignano non è possibile? Perché questi 200 mila cittadini della Bassa Murgia sono trattati come gli ultimi?

Le partorienti adesso devono andare presso l’ospedale di Monopoli e percorrere, specie d’inverno, una pericolosa strada collinare di curve e tornanti che dalle colline della Bassa Murgia porta al giù al mare , attraversando, inoltre, alcuni paesi generalmente con molto traffico. Siamo a conoscenza di accadimenti di gravi episodi di partorienti che hanno rischiato la vita nel difficoltoso tragitto. Perchè  sottoporre  a situazioni di tale rischio le partoriente e trasformare un evento lieto, come la nascita, in un'esperienza tragica e traumatica? 

Al Santa Maria degli Angeli, ospedale della Bassa Murgia,  veniva praticato il parto indolore. Un servizio che veniva espletato  24 ore su 24 solo a Putignano gratuitamente e sin dal 2005  ed è andato completamente perso.

Noi ci chiediamo perché la Regione Puglia attua questa politica disgregante ed emarginante differentemente da come ha fatto per Corato e soprattutto per Martina Franca, ospedali con minor requisiti?

Sua Santità la cura degli ammalati e degli infermi è una vocazione. Quanto vale la nascita di un bambino? Si può rappresentare tutto questo come un costo? La richiesta che Le rivolgiamo e di pregare insieme a noi e di rivolgere un appello affinché chi sta facendo tutto questo  si renda conto che la vita umana è un valore e non un costo e che restituisca alla comunità della Bassa Murgia il punto nascita e quindi dia nuova vita al Santa Maria degli Angeli.

Santità pregheremo per Lei  affinché il Signore La guidi nella sua missione.

Cordialmente.

I referenti del gruppo Giù le Mani dal Nostro ospedale.

Giuseppe Scaraggi,Vito Vinella, Rosa Lia Capozza, Marcello Capozza, Mariana Mastrangelo, Francesco Serio,Francesco Capozza, Angela Tauro, Ivana Rotolo, Fedele Dalessandro

 



Oggi: Giù le mani dal nostro ospedale conta su di te

Giù le mani dal nostro ospedale ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Papa Francesco: una preghiera di Sua Santità per l'Ospedale Santa Maria degli Angeli e suo punto nascita". Unisciti con Giù le mani dal nostro ospedale ed 980 sostenitori più oggi.