Aiuti economici dallo Stato di Città del Vaticano?

Aiuti economici dallo Stato di Città del Vaticano?

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!
Ivan Gianesini ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Papa Francesco Bergoglio (Papa della Chiesa Cattolica)

Vorremmo tutti che il Capo di Stato di Città Del Vaticano, interamente circondata dal territorio italiano e parte integrante della vita quotidiana della nostra capitale, Roma, illustrasse, tramite una sua comunicazione ufficiale, in che termini lo stato che presiede vuole contribuire ad aiutare la nostra nazione dal punto di vista economico. La straordinarietà dei nostri rapporti (vedi i patti lateranensi) tra i nostri due stati, la creazione da parte dello stato italiano della possibilità di aiutarvi spontaneamente, all'interno del prelievo fiscale, è stata pensata inizialmente affinché i cittadini italiani destinassero una quota del loro gettito (il famoso 8 per mille) a favore della Chiesa Italiana, di cui lo stato vaticano è referente unico. Le risposte date ad oggi latitano; Solo accordi per il vicinato di Roma, la promessa di mettere a disposizione quote importanti dell'8 per mille (che è come restituire i soldi a chi te li ha appena donati) e poco altro. L'urgenza, non solo per i cattolici italiani, bensì per tutti i cittadini italiani, è di sapere come uno stato sovrano così vicino al nostro paese da tutti i punti di vista, intenda sostenerlo economicamente.

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!