Fermiamo lo Ius Soli

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


Il giorno 15/06/2017 è stata approvata dal Senato della Repubblica la legge riguardante lo Ius Soli, ovvero il diritto, da parte di coloro che risiedono sul suolo italiano ma non hanno nè sangue italiano nè origini italiane, di ricevere ugualmente la Cittadinanza dello Stato. Tale legge apre le porte ad una futura ed imminente sostituzione del popolo italiano, i quali cittadini sono da sempre legati tra di loro per alcuni caratteri somatici e caratteristiche comuni, non ricercabili in altre etnie; la velocità di questa sostituzione, viene più che mai accentuata dall'incredibile numero di migranti clandestini e profughi che ogni giorno sbarcano sulle coste del nostro Paese, i quali non possiedono nessun precedente legame con l'Italia. Nel nome dei Caduti per la Patria, di Coloro che combatterono per proteggere il suolo italico, di tutti coloro che credono e che hanno sempre creduto in un'Italia forte nella sua storia e nelle sue tradizioni, di tutti i Cittadini italiani che non vogliono che un diritto fondamentale come la Cittadinanza venga dato a chiunque risieda nello Stato da un tot. anni, chiediamo a gran voce al Parlamento italiano, alle sue Istituzioni e ai suoi Rappresentanti, che l'attuale legge sullo Ius Soli venga abolita.



Oggi: Tricolore conta su di te

Tricolore Nazionale ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Paolo Gentiloni: Fermiamo lo Ius Soli". Unisciti con Tricolore ed 207 sostenitori più oggi.