PETIZIONE CHIUSA

Dibattito pubblico sul trasferimento della Statale da Città Studi

Questa petizione aveva 346 sostenitori


COME IN FRANCIA: DIBATTITO PUBBLICO PER LE SCELTE CHE RIGUARDANO IL NOSTRO TERRITORIO

L'art. 22 del codice degli appalti prevede l'introduzione del dibattito pubblico per grandi opere infrastrutturali e costruzioni di rilevanza sociale, aventi impatto sull’ambiente, sulle città e sull’assetto del territorio. Con questa misura innovativa per l’Italia i cittadini potranno essere direttamente coinvolti nelle scelte che interessano da vicino l’ambiente in cui vivono.

Per questo chiediamo al Presidente Gentiloni l’approvazione in tempi rapidi del decreto attuativo, in modo che il progetto di trasferimento della Statale da Città Studi sia il primo ad essere oggetto di dibattito pubblico.

Chiediamo un dibattito pubblico che si realizzi a partire dal modello del dibattito alla francese, e in particolare:

-       esso dovrà svolgersi con trasparenza e secondo principi davvero democratici;

-       dovrà prevedere anche l’eventualità che l’opportunità stessa di un'opera venga rimessa in discussione, nel suo complesso;

-       i criteri per l’ammissibilità delle opere alla discussione dovranno essere ampi e non limitarsi all’esclusiva valutazione dei costi di un progetto, ma dovranno prendere in considerazione anche le conseguenze sociali e/o ambientali di una determinata scelta.

In Italia il suolo con copertura artificiale è il 7%, contro una media Ue del 4,1%. In questo scenario è ancor più doveroso che i cittadini abbiano finalmente voce in capitolo su tutto ciò che rappresenta il consumo di un bene comune. Non bisogna dimenticare che le città sono di chi ci vive e, soprattutto, vivono grazie a chi le abita. Le città sono di chi ci vive e, soprattutto, vivono grazie a chi le abita.

#DibattitoPubblico



Oggi: Possibile Milano conta su di te

Possibile Milano ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Paolo Gentiloni: Dibattito pubblico sul trasferimento della Statale da Città Studi". Unisciti con Possibile Milano ed 345 sostenitori più oggi.