Autostrada A14 tratto abruzzese marchigiano sequestrato, nessun pedaggio

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!
gerardo de angelis ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Enrico Giovannini (Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti) e a

Dallo scorso settembre nr. 10 viadotti della autostrada A14 situati in Abruzzo e nel sud delle Marche sono soggetti a traffico limitato. Lo ha imposto il gip di Avellino sequestrandone le barriere, su richiesta della Procura che sta indagando sulle new jersey dopo la strage del bus avvenuta nel 2013. La Società che gestisce l'autostrada avrebbe installato delle barriere non a norma. A tal proposito si veda l'articolo de "ilsole24ore".

Da quando è in vigore tale sequestro il tratto interessato della A14, ovvero trai caselli di Porto Sant'Elpidio e Pescara Sud, è soggetto a rallentamenti e code che creano notevoli diasgi agli utenti della autostrada. Tale situazione è esplosa nello scorso weekend in cui ci è stato un ponte che ha causato un incremento del traffico.

Si riportano alcuni articoli relativi alla viabilità del weekend del 1° novembre:

www.ansa.it/

www.chietitoday.it

www.cronachemarche.it

Chiediamo al MINISTERO DEI TRASPORTI di intervenire tempestivamente al fine di risolvere il problema e di rendere gratuito il tratto autostradale interessato dai disagi fintanto che non vengano risolti i problemi e vengano rispristinate le due corsie per senso di marcia.

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!