Basta con gli incarichi da Coordinatore Sicurezza Cantieri a € 500,00

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.


Il D.lgs 81/08 e s.m.i. prevede, al Titolo IV, il ruolo di Coordinatore per la Sicurezza Cantieri (in fase di progettazione ed esecuzione), al fine di garantire il rispetto delle condizioni di sicurezza all'interno dei cantieri temporanei mobili a tutela della salute e sicurezza dei lavoratori.

Tale ruolo ed incarico viene svolto, non in pochi casi e specialmente nell'ambito di appalti privati, non rispettando quanto previsto dal Testo Unico della Sicurezza (TUS  D.lgs 81/08 e s.m.i.), utilizzando quale scusante da parte dei professionisti incaricati il pagamento di parcelle non adeguate e di basso importo, che purtroppo vengono preliminarmente proposte dai professionisti al cliente privato, danneggiando, in fatto, i colleghi che operano correttamente ed il sistema sicurezza.

E' del tutto evidente che il mancato rispetto della normativa inerente la sicurezza sui luoghi di lavoro, danneggia in primo luogo i lavoratori ed in caso di infortuni gravi anche lo stato e la comunità.

Si ritiene vi debba essere maggiore sensibilizzazione sostanziale e non solo formale sul tema specifico, a cura di tutti i professionisti coinvolti e degli Ordini e Collegi Professionali riferiti alle professioni tecniche.



Oggi: ACAER - Associazione Coordinatori Architetti Emilia Romagna conta su di te

ACAER - Associazione Coordinatori Architetti Emilia Romagna ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Ordini e Collegi Professionali tecnici: Basta con gli incarichi da Coordinatore Sicurezza Cantieri a € 500,00". Unisciti con ACAER - Associazione Coordinatori Architetti Emilia Romagna ed 139 sostenitori più oggi.