Diagnosi e ricette chiare

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


Succede spesso che ritirando referti, analisi e prescrizioni da medici o ospedali, siano indecifrabili e spesso illeggibili, mentre il malato avrebbe il diritto di sapere cosa ha scritto il medico o analista o specialista, anche per evitare di interpretare in maniera errata quanto scritto. Quindi ritengo che per legge le diagnosi e le ricette dei medici devono essere chiare, di facile comprensione e leggibili da tutti, possibilmente scritte al computer o almeno a stampatello. Piccola proposta vantaggiosa per tutti.