L'Amazzonia è di tutti

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.


L'Amazzonia non riguarda solo i Brasiliani o gli ambientalisti, riguarda noi tutti perchè è il polmone della Terra, perchè è la più grande riserva di biodiversità del pianeta. Deve restare perciò un patrimonio comune intoccabile e protetto. Dalla foresta amazzonica dipende il futuro di tutti noi. L'ONU intervenga per tutelarlo e impedire che si continui a distruggerlo. La decisione del presidente del Brasile di privatizzarne una parte a scopi economici è in contrasto con l'interesse generale della popolazione del mondo, con la sopravvivenza delle specie e la salvaguardia dell'intero pianeta. Si sostenga quindi il governo brasiliano perchè tuteli questo patrimonio dell'umanità e della vita sulla Terra.



Oggi: SANDRA conta su di te

SANDRA DEL FABRO ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "ONU e UNESCO: L'Amazzonia è di tutti". Unisciti con SANDRA ed 102 sostenitori più oggi.