Ritiri la delibera attuativa della legge sull'equo compenso per i giornalisti freelance e atipici

Reasons for signing

See why other supporters are signing, why this petition is important to them, and share your reason for signing (this will mean a lot to the starter of the petition).

Thanks for adding your voice.

maria teresa puliti
6 years ago
Si tratta di un provvedimento scandaloso

Thanks for adding your voice.

Antonio Maffa
6 years ago
Per motivi di equità

Thanks for adding your voice.

Lorenzo Frigerio
6 years ago
Perché di equo compenso la libera informazione muore..

Thanks for adding your voice.

Livio Spanti
6 years ago
Sono già sottopagato da collaboratore, anzi "redattore"; non vorrei esserlo anche in futuro

Thanks for adding your voice.

lorenzo pirovano
6 years ago
è uno sfruttamento legalizzato. Il precariato e la svalutazione della professione giornalistica porteranno ad un peggioramento del sistema d'informazione del Paese e quindi alla democrazia.

Thanks for adding your voice.

liliana vallese
6 years ago
Resto senza parole di fronte a tanta SCHIAVITU'. L'antico Egitto è ,purtroppo, sempre attuale. Cosa fare !?. . . un barbone guadagna + soldini con le elemosine.

Thanks for adding your voice.

Michele Baldoni
6 years ago
Per una ragione SOPRA tutte: sto rinunciando a fare il Giornalista. Ormai...sul mio C. V. scrivo "venditore, esperto marketing...con SALTUARIA PASSIONE per il giornalismo, l'informazione" ! Tutto ciò, questi fatti che accadono...sono scandalo. Sono nefandezza. Sono MANCANZA di VERGOGNA.

Thanks for adding your voice.

Alessandro Righi
6 years ago
Un paese moderno non dovrebbe imporre una tassa sulle nuove tecnologie, inoltre questa tassa crea un danno all'economia del paese dato che sempre più gente comprerà online dall'estero dove la tassa non è presente

Thanks for adding your voice.

amalia de simone
6 years ago
è una questione di libertà che riguarda tutti

Thanks for adding your voice.

Alessia Fiorentini
6 years ago
20,00 euro a pezzo sono niente per prepararne decentemente uno