La contenzione umilia chi la subisce..... NO ALLA CONTENZIONE!!!

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


Il reparto psichiatrico dell'ospedale di Perugia "Santa Maria della Misericordia" si trova al piano -1..due grandi porte lo dividono dall'esterno..uomini e donne si trovano a vivere una convivenza assurda ... è inaccettabile! ...I vetri oscurati...o tapparelle abbassate...la maggior parte si strascina lungo il piccolo corridoio..chi si lamenta chi piange..chi urla..i farmaci ..o meglio i neurolettici..li rendono storditi.

Le emergenze esterne delle volte vengono trattate con la contenzione..legati..anche per giorni..noi diciamo no a tutto questo! Firmiamo..firmate.. perchè ogni essere umano deve essere rispettato..e curato...con dignità ..no alla contenzione ..no alla violenza psicologica...

E' necessario cercare di chiarire se sia lecito - e in caso affermativo entro quali (limiti ed a quali condizioni - che la libertà elementare del corpo possa essere in qualche misura compressa; bisogna chiarire (per quanto possibile data la difficoltà della materia) se la coercizione e la contenzione dell'infermo di mente o di altri soggetti siano o meno consentite. La contenzione umilia chi la subisce. L'uso della contenzione trova risposta diversa a seconda dei contesti istituzionali e degli operatori: legare le persone e tenerle in isolamento, per ore e giorni, è una scelta che dipende dalle culture professionali locali, dalle caratteristiche personologiche dei medici e degli infermieri, dalle relazioni interpersonali e di potere all'interno delle squadre che si avvicendano nei turni di servizio, dai rapporti fra medici e non-medici negli staff.

Contenzione e isolamento costituiscono un aspetto di particolare asprezza, di sensibilità e criticità della qualità dell'accoglienza e dei trattamenti nelle strutture di assistenza psichiatrica, una questione alla quale ritengo si debba portare grande attenzione.

Firmare la petizione può essere il modo per dire NO alla contenzione ed a tutte quelle pratiche che tolgono la dignità a persone deboli e fragili.



Oggi: Claudia conta su di te

Claudia Stefanelli ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "On. Beatrice Lorenzin Ministro della Salute: La contenzione umilia chi la subisce..... NO ALLA CONTENZIONE!!!". Unisciti con Claudia ed 15 sostenitori più oggi.