NO ALLA VENDITA DELLA SEDE DELL’ISTITUTO ITALIANO DI CULTURA DI BRUXELLES

Reasons for signing

See why other supporters are signing, why this petition is important to them, and share your reason for signing (this will mean a lot to the starter of the petition).

Thanks for adding your voice.

Mélissa Uzumcuoglu
4 years ago
Un luogo coerente, importante e simbolico da non perdere. Una tradizione da mantenere.

Thanks for adding your voice.

Barbara Ceschi a Croce
4 years ago
Potrebbe servire anche a Lei, onorevole. Pensi che potrebbe forse anche imparare l'inglese...

Thanks for adding your voice.

Nunzia Annie Lo Bue
5 years ago
Se non difendiamo la nostra cultura e identita' in Europa conteremo sempre meno

Thanks for adding your voice.

ana norero
5 years ago
Riporto quanto scritto é assolutamente piu che sufficente!!:Una vergogma se l Italia vende questo bellissimo e storico edificio!!

" Gli Italiani di Bruxelles la sede dell’Istituto è sempre stata un giustificato motivo di orgoglio, simbolo dell’eleganza, del buon gusto e nel contempo della sobrietà che sono propri della nostra tradizione."
Vendere questo nostro patrimonio per portare gli uffici in un anonimo piano posto in un anonimo edificio in un anonima zona che dopo le 19 tutto é senza vita ci sembra un assurdo quando Soagna Francia Germania investono e mantengono con orgoglio i loro edifici storici di totale proprieta noi lo svendiamo per passare e far parte, in un banale secondo o terzo piano, di un nuovo edificio senza anima e senza storia.....

Thanks for adding your voice.

Franco Musarra
5 years ago
E per ora la nave ha raggiunto un porto sicuro. Forse il buon senso a volte prevale su interessi oscuri!

Thanks for adding your voice.

Sergio Pozzi
5 years ago
QuAlche soldi in meno ai politici ci permettono di mantenere una sede così prestigiosa. Alfano, se non lo capisci dimettiti!!!!!!

Thanks for adding your voice.

Sandrina Marcuzzo
5 years ago
L'Italie ne doit pas se desinvestir de sa culture. Ce gouvernement ne peut pas détruire par mégarde ce qui a été créé par tous ceux qui ont cru que la culture italienne a un grand rôle à jouer à Bruxelles et en Europe.

Thanks for adding your voice.

Barone Maria Barone
5 years ago
Maria Barone

Thanks for adding your voice.

Luciano Pellegrino
5 years ago
La cultura e la storia sono il punto di forza principale dell'Italia ...
Siamo conosciuti a l'estero per tutto ciò !
Se l'Italia stessa non é capace di tramandare e salvare questi valori ai propri citttadini all'estero di prima e seconda generazione per qualche falsa economia , che sara della nostra immagine e dei valori che hanno fatto e fanno l'Italia si grande ?
Per favore fate delle economie sulle vostre auto blu ma non sulla cultura secolare dell'Italia !
Grazie

Thanks for adding your voice.

daniela ingoglia
5 years ago
salvaguardiamo la cultura!