Via i Rom dal suolo pubblico! Petizione per evitare l'occupazione abusiva del suolo

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


Lo scopo principale di questa petizione on-line è quello di sgomberare le aree di suolo pubbliche "illecitamente"occupate dai rom. Questo per un principio di uguaglianza sancito dall'art. 3 Cost. e di collaborazione alle spese pubbliche da parte di tutti i cittadini art. 53 Cost. Questa gente vive da parassita all'interno dello Stato, creando solo disagi, occupando aree di suolo per trasformarli in veri e propri campi, in cui regnano criminalità, sporcizia e degrado sociale. Al contrario il nostro Stato tormenta di tasse le persone, prendiamo ad esempio chi vuole aprire un chiosco per vendere dei panini è tenuto a pagare la TOSAP, letteralmente la tassa sull'occupazione del suolo pubblico. Questa tassa è dovuta  per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche è il tributo dovuto per l'occupazione di spazi appartenenti a beni demaniali (i beni dello Stato) o al patrimonio indisponibile degli enti locali, come strade, corsi, piazze, aree private gravate da servitù di passaggio (ossia la limitazione, imposta al proprietario, del godimento del bene a favore di altri, in tal caso il passaggio di altri sull'area privata), spazi sovrastanti e sottostanti il suolo pubblico, comprese condutture e impianti, zone acquee adibite all'ormeggio di natanti in rivi e canali. Il suo fondamento è nella limitazione che, per la collettività, comporta il ridotto godimento dello spazio pubblico occupato. Partendo da questo presupposto, non trovo corretto che i cittadini siano costretti a pagare mentre i rom debbano vivere da parassiti in questo Stato. 



Oggi: Giuseppe conta su di te

Giuseppe Postorino ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Noi con Salvini: Via i Rom dal suolo pubblico! Petizione per evitare l'occupazione abusiva del suolo". Unisciti con Giuseppe ed 4 sostenitori più oggi.