No alle bollette ogni 4 settimane

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


La decisione unilaterale di Enel, Telecom, Vodafone, Tim, Wind ed altri servizi al pubblico di fatturare alla clientela ogni 28 giorni, cioè ogni 4 settimane, comporta un aumento delle spese di almeno l'8,6% annuo rispetto ai precedenti accordi (bollette ogni 2 mesi solari). Si verifichi che le norme concordate a livello centrale non siano state violate.



Oggi: Emilio conta su di te

Emilio Mancuso ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "NO PAGAMENTI RATEALI A 28 GIORNI". Unisciti con Emilio ed 70 sostenitori più oggi.