No alla sospensione del Capotreno Trenonord nessun razzismo ma rispetto delle regole!

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


La capotreno del TrenoNord fa il suo lavoro chiedendo ai passeggeri di non dare monete ai molestatori e chiede agli "Zingari"di scendere dal treno, pronunciando una frase che tutti diremmo ma solo lei ha avuto il coraggio di dire con l'altoparlante. Consideriamo che il personale viaggiate ed i viaggiatori (sopratutto i pendolari) ogni giorno sono esposti a mille rischi e senza tutela alcuna. In questo periodo i treni sono super affollati, quindi rischi moltiplicati. Un lavoratore che chiede il rispetto delle regole non delinque fino al punto di essere licenziato semmai può essere ammonito. 

Sosteniamo la capotreno!



Oggi: alessandra conta su di te

alessandra orlanza ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "No alla sospensione del Capotreno Trenonord nessun razzismo ma rispetto delle regole!". Unisciti con alessandra ed 47 sostenitori più oggi.