PETIZIONE CHIUSA

No a gabbie e catene!

Questa petizione aveva 3.067 sostenitori


Bloccare la proposta di otto consiglieri della Regione Marche che intende, tra le altre cose, permettere di nuovo l'utilizzo di gabbie, catene e spazi angusti per i nostri amici a quattro zampe, rischiando così un pericoloso ritorno al passato e a pratiche crudeli, mentre nel resto d'Italia si va verso il riconoscimento dei loro diritti.

Bloccare anche la riduzione a 60 giorni (rispetto agli attuali 90) come termine minimo per poter separare i cuccioli dalle loro mamme e l'abolizione dello spazio minimo di detenzione per i cani di proprietà attualmente fissato in 8 metri quadri.



Oggi: Massimiliano conta su di te

Massimiliano Fortini ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "No a gabbie e catene!". Unisciti con Massimiliano ed 3.066 sostenitori più oggi.