Decision Maker Response

Regione Lazio’s response

Jul 27, 2017 — Onlus “Medicina Solidale”: la risposta della Regione Lazio

In merito alle attività ambulatoriali delle diverse sedi della Onlus “Medicina Solidale” che si trovano sul territorio di competenza della Regione, si specifica che:

• nessun atto da parte della Regione Lazio né dal Policlinico Tor Vergata impedisce le attività della Onlus;
• il Protocollo d’Intesa tra Regione ed Università di Tor Vergata che disciplina le attività sanitarie, di didattica e di ricerca del Policlinico Tor Vergata non ha mai interferito sulle attività della Onlus;
• tutte le attività di assistenza sanitaria, secondo quanto previsto dalla legge nazionale, devono essere autorizzate. Si precisa, tra l’altro, che da parte della Onlus non è pervenuta nessuna richiesta di autorizzazione;
• la Regione e le Asl competenti sono state sempre disponibili a verificare il possesso dei requisiti necessari da parte della Onlus “Medicina Solidale”, il tutto anche alla luce della particolare natura sociale delle attività svolte nelle diverse sedi dalla Onlus, le quali devono essere autorizzate secondo quanto prevede la legge regionale 4 del 2003;
• il presupposto principale è proprio che le procedure avvengano nel rispetto delle norme. Non si tratta di adempimenti burocratici, ma di regole del sistema sanitario che valgono per tutti.