Riapriamo Parco d'Orleans

Riapriamo Parco d'Orleans

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!

Calogero Picone ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Nello Musumeci (Presidente Regione Sicilia) e a

Sono quasi tre anni e mezzo che il parco d'Orleans, uno dei luoghi del cuore di Palermo e della Sicilia, è chiuso.

Era il gennaio 2018 quando il parco fu chiuso per urgenti lavori di manutenzione e, da allora, nonostante svariati annunci di una prossima riapertura, il parco è ancora chiuso.

La chiusura ha privato i bambini e le famiglie di uno dei più grandi e belli spazi verdi di Palermo, fondamentale polmone per poter trascorrere in sicurezza il tempo libero in periodo di emergenza covid19.

In una città in cui tanti, troppi, spazi verdi sono chiusi o in attesa di essere valorizzati, primo tra tutti, parco Cassarà, sito proprio a poca distanza dal parco d'Orleans, pensiamo che la riapertura del parco non sia più rimandabile.

Dopo aver contattato per le vie ufficiali la Regione Siciliana, gestore del sito, senza alcun riscontro sullo stato dei lavori e degli animali ospitati nel parco e sulla possibile data di riapertura, lanciamo questa petizione con lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica e l'ente gestore.

Il parco d'Orleans deve tornare fruibile ai cittadini ed ai turisti che, presto, speriamo torneranno ad animare la nostra città.

Vi invitiamo a sottoscrivere e condividere la petizione, per provare a costituire una massa critica, far tornare i media a parlare del parco e sbloccarne la riapertura, come successo pochi giorni fa per la fontana di piazza Indipendenza ripulita e nuovamente funzionalmente a poche ore dalle prime segnalazioni sul suo stato e dall'articolo di repubblica.

Amunì ComPA attiviamoci per i beni comuni bastano pochi secondi e l'unione fa la forza.

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!