No ai depositi radioattivi in Sicilia e in Italia

No ai depositi radioattivi in Sicilia e in Italia

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!
Cristoforo Pollina ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Nello Musumeci (Presidente Regione Sicilia) e a

Nel 1987 l'80% di popolazione Italiana ha detto no alle centrali nucleari per la produzione di energia elettrica perché producono scorie radioattive che, se malauguratamente sfuggono al controllo e vengono dispersi nell'area sono in grado di provocare danni irreversibili e irreparabili alla natura in generale ed agli esseri viventi in particolare inducendo in essi delle malformazioni genetiche che portano problemi di salute per generazioni e fino alla morte. Evidentemente ai governatori di oggi non interessa il voto popolare, d'altronde sono degli abusivi al potere ma ancor peggio, sono dei vigliacchi perché stanno tentando di mettere in atto questa porcata in questo momento storico e particolare poiché il popolo non può scendere in piazza a protestare, causa covid e non si posso fare assembramenti. Quello che stanno tentando di fare è una cosa gravissima poiché si rischia di distruggere il futuro dei posteri e dei nostri figli, l'unico modo che abbiamo per fermarli è essere in tanti a firmare le varie petizioni che dicono no allo stoccaggio di merda radioattiva in tutto il territorio Italiano no a fare si che la nostra terra diventi la latrina della Francia e di tutte le altre nazioni che producono scorie radioattive, che se li tengano loro nei loro cessi. Se sei d'accordo firma e condividi

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!