Stop alla pubblicazione "il pericoloso libro delle cose da veri uomini" e il seguito

Stop alla pubblicazione "il pericoloso libro delle cose da veri uomini" e il seguito

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 1.000 firme!
Vittoria Bianchi ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Mondadori

I libri di Conn Iggulden e Hall Iggulden "il pericoloso libro delle cose da veri uomini" e "il doppiamente pericoloso libro da veri uomini" sono delle potenti "arme" a favore della mascolinità tossica, non vogliamo che le nuove generazioni vengano influenzate negativamente da questi stereotipi sbagliati e che nel 2021 bisognerebbe sorpassare.

I nostri figli hanno il diritto di piangere, di sentirsi tristi, di non essere forti a tutti i costi, di imparare che non è sminuendo l'altro che allora si è migliori e forti, che la donna è al pari degli uomini, che se hanno bisogno di aiuto lo possono chiedere, che possono scegliere se avere o non avere i muscoli, possono scegliere di essere gentili e per questo non sminuiti o additati come "femminucce", che possono scegliere di amare la danza e non il calcio. Se vogliono fare il falegname va bene, se non vorranno mai prendere in mano un trapano va bene lo stesso, se gli interessa andare in barca o in campeggio impareranno tramite insegnanti o da chi è compentente come si fa, ma soprattutto devono imparare che tutte queste cose non sono solo per maschi, ma che anche le femmine e tutt*, possono farlo o non farlo.

Quello che dobbiamo insegnare è il rispetto per sé stessi e gli altri, questa è educazione, non insegnare a reprimere la propria natura per scopi di una società che è ora di cambiare.

Quindi Mondadori perfavore togli dal commercio questi libri.

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 1.000 firme!