IL MIUR INTERNALIZZI GLI ASSISTENTI ALL’AUTONOMIA E COMUNICAZIONE

Reasons for signing

See why other supporters are signing, why this petition is important to them, and share your reason for signing (this will mean a lot to the starter of the petition).

Thanks for adding your voice.

Armando Maugeri
Aug 27, 2020
Il precariato per il tipo di competenza richiesta è inadeguato oltre che deleterio sia per chi espleta la mansione che per chi riceve l'assistenza.

Thanks for adding your voice.

Annamaria Letizia
Jul 20, 2020
Queste figure professionali hanno diritto a una stabilizzazione, loro sono indispensabili per l'inclusione sociale ed educativa dei soggetti svantaggiati per problemi di disabilita'.Il Miur deve creare una graduatoria di merito dalla quale gli Educatori potranno essere assunti con contratto a tempo indeterminato per anni di servizio prestato e per titoli idonei posseduti come personale Educativo specializzato ai fini di ricoprire i posti vacanti a livello regionale!

Thanks for adding your voice.

Lucilla Follador
Jul 17, 2020
Vergogna!!!!Sono persone che fanno un lavoro essenziale

Thanks for adding your voice.

Vania monaco
Jul 16, 2020
È giusto riconoscere il valore di queste figure fondamentali per gli studenti

Thanks for adding your voice.

Silvia Mariani
Jul 16, 2020
dignità
per chi lavora in questo settore!

Thanks for adding your voice.

Alexja Medeghini
Jul 16, 2020
Sono d'accordo con questa iniziativa, speriamo che il MIUR ci regolarizzi.

Thanks for adding your voice.

claudia falconi
Jul 15, 2020
Per una società migliore e per la parità di diritti per studenti e lavoratori

Thanks for adding your voice.

RoBerta Marino
Jul 14, 2020
Perché sono un assistente alla comunicazione, amo il mio lavoro e sono stanca di lavorare tramite cooperative che ci sfruttano guadagnando su ogni ora del nostro lavoro è ora che venga riconosciuta la nostra figura

Thanks for adding your voice.

NICOLA VINCIGUERRA
Jul 12, 2020
sono un ex educatore. mi sono licenziato tre anni e mezzo fa circa perché mi sentivo "sporco" dentro dopo 10 anni ina comunità socio-educativa riabilitativa, non certo sporco per gli utenti ma per l'apparato e l'organizzazione. Sporco e stufo di essere sfruttato per niente... certo non per il bene degli utenti come sostenevano loro e certe colleghe fidelizzate alla cooperativa e non agli utenti. sono disoccupato ma non dimentico i lavoratori e le lavoratrici del sociale.

Thanks for adding your voice.

Monica Cabella
Jul 2, 2020
Sono un ose